Banner1400x372_8maggioc

Lukas Ligeti “Hypercolor Trio”

al JAZZ CAFE' TRIVELLATO - TEATRO ASTRA

con
Lukas Ligeti batteria;
Eyal Maoz chitarra;
James Ilgenfritz basso.

Programma

Austriaco, ma di discendenza ungherese e attualmente residente negli USA, Lukas Ligeti porta avanti un cognome dal notevole peso nel mondo musicale: è infatti figlio di uno dei compositori più influenti del Novecento, György Ligeti. Lukas ha comunque seguito una sua strada, come compositore e percussionista, affatto diversa da quella del padre: jazz e world music fanno infatti parte delle sue abitudini musicali, anche se non trascura la composizione colta (ha ricevuto commissioni dalla London Sinfonietta, l’Ensemble Modern, il Kronos Quartet, i Bang on a Can).
L’Hypercolor Trio è fresco di esordio discografico: Hypercolor, uscito lo scorso gennaio per l’etichetta Tzadik di John Zorn (col quale tutti e tre i membri del gruppo vantano collaborazioni). Questi improvvisatori incarnano la vena più ‘folle’ della nuova scena downtown newyorkese, tra jazz rock, punk fusion, noise, tessiture da musica contemporanea.

Soci