Vignato_1400x372

Filippo Vignato Quartet “Harvesting Minds”

Filippo Vignato trombone
Giovanni Guidi pianoforte
Mattia Magatelli contrabbasso
Zeno de Rossi batteria

Programma

Nato a Thiene nel 1987, Filippo Vignato inizia a maneggiare il trombone a dieci anni, diplomandosi poi al conservatorio di Parigi. Gli studi classici sono sfociati nella passione per la musica improvvisata. Eccolo quindi membro della Unknown Rebel Band di Giovanni Guidi e del quintetto Omit Five, col quale ottiene i primi riconoscimenti. Attualmente lo si ascolta nei gruppi di Piero Bittolo Bon, Rosa Brunello e Ada Montellanico. Queste esperienze, assieme alle sue prime prove da leader, come il quartetto acustico “Harvesting Minds” che lo vede circondato da nomi che sono una garanzia come quelli di Giovanni Guidi e Zeno de Rossi, lo hanno rapidamente esposto all’attenzione nazionale, facendogli conquistare il podio del Top Jazz 2016 come miglior nuovo talento del jazz italiano.

Soci